giovedì 16 maggio 2013

Salone del Libro - Giorno #1 - cose belle!


La mia giornata è iniziata così. Lavoro con l'ufficio stampa dei progetti speciali. Ho fatto un tour di benvenuto.

Ho salutato questi 22 editori con meno di 24 mesi di vita ed è stata un'emozione pazzesca dopo averli sentiti per mesi al telefono o via mail. Ve lo dice una creatura della rete: non c'è niente di più bello di un contatto umano. Uno sguardo, un sorriso.

Tra una cosa e l'altra. C'è anche il mio libro! Da oggi in libreria. Ho già fatto delle dediche, ci sono dei segnalibro con le mie frasi. Ma è incredibile davvero. Grazie LiberAria Editrice.

Ho partecipato a un incontro promosso dall'AIE in Sala Business. Sul rapporto tra blog letterari e vendite di libri. Molto interessante. Ringrazio le persone che erano lì, che mi hanno parlato dopo, che ho conosciuto volentieri.

Ci sono ragazzi che girano con gli occhiali di KOBO.

Senza personaggini di peluche che Salone è?


La giornata è quasi finita. Non è vero: lavorerò ancora per un po'. Mi sento in un frullatore. Sono successe tante cose, ho parlato con tantissime persone. Ci sono mille appuntamenti, domani vi dico il resto, buon Salone, buone Feste questa sera...

1 commento:

Andrea Storti ha detto...

Complimento per la prima giornata passata.
E grazie per i tuoi aggiornamenti! ;)