venerdì 17 maggio 2013

Salone del Libro - Giorno #2 - Belle cose!

A Book To The Future si lavora come se non ci fosse un domani!

Ho seguito questo appuntamento per lavoro, ma poi mi è venuto l'istinto irrefrenabile di fare un viaggio in posti belli. Si presentava un progetto di condivisione emotiva di viaggi. Davvero. Si chiama La mia Svizzera.


Gli svizzeri comunque sono i migliori. A ogni partecipante dell'ncontro regalavano una borsina. Ringrazio inoltre pubblicamente Francesco che sta facendo lo stage e sta imparando a usare twitter. In questi giorni. Qui. Al Salone. Con me. Son momenti che rimangono nella storia del mondo. #Sapevatelo



Non sarà come andare in vacanza, ma a un certo punto, non chiedetemi come, mi sono ritrovata qui. In mezzo alla natura.
All' NH Hotel del Lingotto. Con Marco Cubeddu e Anna Da Re. E Con una bomba a mano sul cuore.


E quando ho scoperto che la propropropropro zia di Marco era parente della nonna di Italo Calvino, ho pensato che la vita voleva dirmi qualcosa. Qundi sono stata alla sua presentazione con Giuseppe Culicchia. C'era un sacco di gente bellissima e tanto buonumore. E ora lo dico a futura memoria, tra poco me ne andrò allegramente e per la prima volta nella mia vita alla proverbiale festa di Minimum Fax. Per il resto, tutto a posto. Ci vediamo domani!!  




Ah. Volevo ringraziare TUTTI quelli che stanno passando dallo stand di LiberAria Editrice, il B 42. Nel Pad 1. Siete tanti e gentili. Non so come ricambiare questo amore!



2 commenti:

Angie ha detto...

Io passerò da te lunedì , quando dovrebbe esserci anche la presentazione del tuo libro.. Non vedo l'ora! Avrò tempi strettissimi, dal momento che lavoro fino alla mezza: tu aspettami

Sara Durantini ha detto...

Non ci sono fisicamente ma sto seguendo il salone da lontano e sto seguendo te! In bocca al lupo per questa avventura e per il tuo libro! E poi che belle foto che pubblichi, dicono tantissimo e traspare proprio tanta felicità, com'è giusto che sia.
Baci, Sara :)