mercoledì 19 ottobre 2011

Librinnovando: countdown e novità!




Vi avevo già raccontato di Librinnovando !! E il giorno si avvicina: il 25 novembre è dietro l'angolo ed è iniziato il countdown anche sul nuovissimo sito del convegno sul futuro (e il presente) dell'editoria: se volete dare un'occhiata, lo trovate online qui con le informazioni, le foto (u.u), il programma e tutto ciò che vi serve per entrare nell'atmosfera.

Quanto a me: sì, in effetti, pare che a un certo punto, nel bel mezzo di importanti conferenze, farò la mia comparsa, credo senza tazzine di caffè fumante tra le mani o peggio sul naso, e poi oddio temo che dirò anche qualcosa.

Ma cosa? Cosa? Vi chiederete. In effetti, è stata un'odissea e tutt'ora ci sto un po' lavorando (scherzo: è stato facile e divertente): la mia relazione alla tavola rotonda dei Books Blogger avrà come titolo: Scrittori ed editoria digitale: come legge chi scrive?

E vi assicuro che non è un indovinello! Si tratta piuttosto di una veloce ma spero interessante ricognizione sul rapporto che gli scrittori contemporanei stanno instaurando con le nuove tecnologie legate al libro: ebook e relativi supporti, e-Reader, tablet etc. etc.

L'idea è nata riflettendo su un semplice dato di fatto: i primi e più forti lettori sono notoriamente loro, gli scrittori stessi, laddove la lettura rappresenta proprio il primo requisito e il primo strumento di quel fascinoso ed enigmatico mestiere. Quante volte abbiamo infatti sentito ripetere la frase: per scrivere bene bisogna leggere, leggere, leggere?

Ebbene, ci siamo chiesti: come stanno allora affrontando i primi e supremi lettori globali, mondiali e totali il cambiamento storico che sta coinvolgendo anche l'editoria italiana: ovvero: l'avvento dell'editoria digitale?

Ma soprattutto: come diavolo ho fatto io a carpire informazioni altamente riservate agli scrittori che come sappiamo sono tipi un po' così? Semplice: li ho intervistati! Davvero. (n.b. con il prezioso sostegno morale della misteriosa lettera eFFe) E ho posto loro una serie di domande compromettenti, anzi una valanga di domande imbarazzanti, a dire il vero. E so che non ci crederete ma alcuni hanno anche - s u s p a n c e - risposto! E lo hanno fatto con gentilezza, rapidamente e con notevole partecipazione. Ne sono rimasta colpita. Altri no, ma qual è il problema?

Comunque per sapere che cosa hanno risposto e che cosa pressapoco ne pensano gli scrittori degli ebook, come leggono coloro che tanto amiamo e che scrivono quelle cose così belle, restate incollati agli schermi e compulsate frequentemente questo e gli altri ben più autorevoli books blog che parteciperanno al convegno, per leggere curiose anticipazioni anche dei loro interventi.

Nel frattempo, si parla di Librinnovando già qui, qui, qui e qui.

Stay tuned, stay foolish!

c\_/










2 commenti:

B. Road ha detto...

Wow e complimenti per la tua partecipazione al convegno e per l'argomento da te scelto. Qualcosa di originale e di molto interessante :))))
Il convegno mi interessa tantissimo e spero di poter venire a fare un giro :)
Magari ci si incontra sul treno per Milano :)

noemi ha detto...

@B. Road: grazie :) :) e se riesci a passare ci conosciamo!! :D