domenica 20 luglio 2008

Baustelle.

Al concerto dei Baustelle si sta comodi e tranquilli. La gente è quieta e silenziosa salvo qualche esagitato che grida dichiarazioni d'amore alla bella cantante Rachele. Francesco Bianconi è elegante e timido, gli piace fare il gesto "peace and love". Un personaggio immortale d'altri tempi. Si può solo citare uno dei suoi molti versi che parlano più di mille parole: "Datti al giardinaggio dei Fiori del Male". Un altro dei suoi meriti è di aver creato una splendida canzone contro il panico. "Baustelle" significa cantiere, lavori in corso. Evviva questi simpatici architetti della contemporaneità!

4 commenti:

amis ha detto...

Ah sapiente!
Grande Amica, ma in che lingua significa lavori in corso, scusa l'ignoranza, io i fiori del male me li so magnati!

un bacio,
r

noemi ha detto...

Guten appetit! Credo sia in tedesco. Lo sapevo che eri cresciuta a pane e Baudelaire.

amis ha detto...

Sì...se sente dall'alito!

ah, ah, ah...

Aiuto amica,
ho appena finito di vedere Fast Food Nation, sono sconvolta...

'Notte,

amis

noemi ha detto...

Ma quanto sei terena...

Scherzo Amisss. E' stato sconvolgente quel film? Non l'ho mai visto ma a questo punto rimedierò!!!


BUONA SERA.