sabato 22 agosto 2009

I've been there.

In questo momento, non so perché, vorrei essere in Florida. Ci sono stata nel '95. Quel viaggio è rimasto dentro di me: se si potesse vedere attraverso la pelle scoprireste che in una parte del mio cuore ci sono i parchi di divertimento di Orlando. C'è Topolino. Nei miei polmoni c'è Miami Beach. Nel mio fegato c'è una colazione con la marmellata calda di fragole. C'è una pannocchia. E c'è una pizza alta 5 centimetri. Nelle mie ossa c'è lo Shuttle bianco e compatto. Nei miei muscoli c'è Key West, nel mio cervello la casa di Hemingway e i suoi mille gatti. Dentro il mio naso c'è il profumo di cocco spaccato sulla spiaggia più bella del mondo. Dentro i miei occhi c'è ancora un pezzo di mare fresco e celeste, di cielo rosa e nuvole arancioni e di gabbiani grandissimi che cantano al tramonto.

2 commenti:

Amis ha detto...

Vivo il tuo Novantacinque. Grazie per queste immagini che una dietro l'altra mi hanno toccato le corde del cuore.

Le bellezze del tuo Novantacinque ti rendono bella, ti rendono unica, anche nella tua scrittura traspare l'odore dolce delle marmellata calda di fragole.

Ti abbraccio, splendida scrittrice.

A.

noemi cuffia ha detto...

AMICA MIA GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

grazie :)