venerdì 15 aprile 2011

Tazzine d'autore.

Buongiorno :)

Siccome pare che la tazzina d'autore vi sia proprio piaciuta, cosa di cui vado allegramente fiera, eccone un'altra-lampo, come il primo caffè della giornata, bollente, al bancone di legno del vostro bar preferito, con gli occhi ancora assonnati e l'agendina ancora da aprire.

Lui si chiama Giulio Passerini. E non esiterei a definirlo un enfant prodige del mondo dell'editoria e del web. Perché è giovanissimo ma già molto in gamba e soprattutto ha le idee chiare su chi sia il lettore oggi, infatti il suo blog, qui, si chiama Who's the reader? E si concentra in particolare sul senso delle copertine e tutto ciò che è intorno.

In più, tra le sue molte attività, c'è anche la cura dell'ufficio stampa del nuovissimo progetto di shared reading che vi incuriosirà di certo (se non lo conoscete già) e si chiama Bookliners.

E poi, mi pare una persona gentile e intelligente, nei modi e nello sguardo che punta decisamente al futuro, e questo secondo me è molto importante.

Ok. Ecco la tazzina-citazione di Giulio, che gli sembra di aver sentito da qualche parte e non gli è più passata di mente. E in effetti, come dargli torto, proprio oggi che devo di nuovo andare dal dentista?


"Senza caffè e analgesici la civiltà occidentale sarebbe già finita da un pezzo".


Grazie Giulio, alla prossima tazzinad'autore.

Stay tuned.





8 commenti:

giupasserini ha detto...

Grazie a te Noemi per la squisita ospitalità e le belle parole! Alla prossima tazzina :-)

noemi ha detto...

Grazie a te Giulio e alla prossima!! :)

Sara Giorgia ha detto...

semplice e illuminante! :)

noemi ha detto...

@Sara: e soprattutto vero! ;)

Lu ha detto...

eheheheh, citazione alla Groucho...divertente! ;-> Un saluto a Giulio anche da parte mia!

inbetweenwords ha detto...

Parole sante!

noemi ha detto...

@Lu: vero? Molto carina! Spero che Giulio legga messaggi e saluti :)

noemi ha detto...

@inbetweenwords: vero vero! :)