sabato 4 ottobre 2008

Conversazione tra decenni.

Ero sul tram e ho sentito una conversazione tra una bambina e un bambino di circa dieci anni, anzi forse qualcuno di meno, tipo sette/otto.

Bambina:

- Poi mio papà fa: no, la Picasso non si vende. E mia mamma: a me basterebbe una Panda a quattro porte. Anche a me basta la Panda. Oppure una come quella.

Indica fuori dal finestrino un'auto costosissima nera. E continua, mentre il bambino fissa il vuoto.

Quella nera. Vedi? Quella mi basta. Oppure quella gialla (un Maggiolone). Oppure quella azzurra, anzi no quella no. (una Seicento usata).

Bambino:
- Mia mamma ha la Matiz. Ma non la vende eh. E' piccola ma va bene. A me basta. Ha un baule molto spazioso. Anche la Toyota è molto grande. Ci è costata un sacco di soldi.

La conversazione poi è andata avanti così per tutto il tempo, con piccole variazioni fino a quando i genitori li hanno chiamati per scendere. E allora ho pensato:
  1. Che cosa ci facevano sul tram visto che possiedono tutte quelle macchine?
  2. Che cosa diranno di me un domani i miei bambini: - Mia mamma ha visto un vecchietto fiorito!? Mia mamma si sente a testa in giù sulle Montagne Russe!? Mia mamma ha sognato dei gatti aggressivi!????????????????????????????????????
Oddio, aiuto.

7 commenti:

amis ha detto...

No, i tuoi bambini diranno:
"mia mamma è una poetessa."
"mia mamma ha "inventato" un romanzo."
"mia mamma è dolce come le cose che scrive."
"mia mamma sognava di avermi!"
"mia mamma ha un'amica che le vuole molto bene."
"mia mamma mi vuole bene."
"mia mamma è felice con me."

noemi cuffia ha detto...

Amica sono troppo commossa per poter rispondere. Però grazie. Ti voglio bene.

amis ha detto...

Grazie a te di te...

Anonimo ha detto...

...che hanno una mamma a pois.

noemi cuffia ha detto...

Una mamma a puà, fortunato chi ce l'ha!!!

Sara Giorgia ha detto...

Rispostine:

1. Perché fanno i radical chic della mutua.
2. Diranno: mia mamma è unica, è speciale, non fa e non dice le cose che fanno e dicono le altre mamme perché lei è la mia mamma, e non servono altre spiegazioni.
CAPITO???????

Bacio bacio.

noemi cuffia ha detto...

1. giusto, non ci avevo pensato...
2. grazie Sara